Los 50 mejores restaurantes del mundo en 2023, en 50 Best de Valencia

I 50 migliori ristoranti del mondo nel 2023, al 50 Best di Valencia

Sud America

Il mondo della gastronomia si è riunito martedì sera (20) a Valencia, in Spagna, per celebrare il premio del I 50 migliori ristoranti del mondo 2023! La cerimonia, tenutasi a Teatro dell'Opera Les Arts della città, onora il migliori ristoranti del mondo, da 24 territori dei cinque continenti. Il Peruvian Central, gestito dagli chef Virgilio Martinez e Pía León, che si trova nel quartiere più elegante di Lima (potete vedere maggiori dettagli cliccando qui) è stato eletto miglior ristorante del mondo. Al secondo posto si è classificato Disfrutar, a Barcellona, ​​seguito da Diverxo, a Madrid, al terzo. La casa dei maiali, a San Paolo, degli chef Jefferson e Janaína Rueda, è stato l'unico brasiliano presente tra i 50 migliori, al 12° posto. Inoltre, in totale, nove ristoranti sudamericani figurano nella lista di quest'anno: Lima, San Paolo, Buenos Aires, Santiago e Bogotá!

Cogli l'occasione per leggere anche:

+Prenota qui il tuo hotel al miglior prezzo.

I 10 migliori ristoranti del mondo

Al quarto posto c'è il ristorante Asador Etxebarriad Axpe Achondo, Spagna, seguito da Alchimista, a Copenhagen, Danimarca, dello chef Rasmus Munk, quinto. Chi si è assicurato il sesto posto è stato restauro, a Lima, e il Lido84, a Gardone Riviera, Italia, il settimo. A completare la Top 10, quindi, ci sono gli atomix, a New York, all'ottavo posto, il Quintonile, a Città del Messico, al nono posto, e il Tavolo di Bruno Verjusa Parigi, al decimo.

viaggerai all'estero?

Acquista qui la tua assicurazione di viaggio, testata e approvata da noi!

Scopri di più

Pertanto, la Top 10 dei migliori ristoranti del mondo era così:

  1. Centrale – Lima, Perù
  2. Godere – Barcellona, ​​Spagna
  3. Divergente – Madrid, Spagna
  4. Asador Extebarri – Axpe Achondo, Spagna
  5. Alchimista – Copenhagen, Danimarca
  6. Restauro – Lima, Perù
  7. Lido84 – Gardone Riviera, Itália
  8. Atomix – New York, Stati Uniti
  9. Quintonile – Città del Messico, Messico
  10. Tavolo di Bruno Verjus – Parigi, Francia

La lista

Inoltre, segnaliamo anche alcuni dei nostri preferiti (di cui trovate la recensione completa qui sul sito), come ad esempio l'argentino Don Giulio, a Buenos Aires, che si è classificato 19°. Un altro ristorante pluripremiato che amiamo è Belcanto, dello chef portoghese José Avillez, proprio nel centro di Lisbona, che si è classificato al 25° posto. Nel frattempo, il Il Bernardinoa New York, specializzato in frutti di mare, si è assicurato il 44° posto nella lista dei 50 migliori ristoranti del mondo.

Inoltre, quest'anno abbiamo due nuovi arrivati ​​dal Sud America: Gonnaa Lima, al 28° posto, e il El Chato, a Bogotá, nel 33esimo. La serata ha celebrato anche i premiati con premi speciali preannunciati, come Elena Reygadas, vincitrice del Premio per la migliore chef donna al mondo (Miglior chef donna al mondo), responsabile del Rosetta, ristorante di Città del Messico classificatosi al 49° posto. La nostra caporedattrice Renata Araújo è stata lì di recente, in una dimora storica del quartiere Roma, ed è rimasta colpita!

Brasiliani nei migliori ristoranti del mondo

C'è anche un elenco esteso dei 51-100 migliori ristoranti del mondo, pubblicato pochi giorni fa. In esso sono presenti alcuni brasiliani, come ad esempio i carioca Calma, dello chef Rafael Costa e Silva, al 58° posto, che svolge un lavoro impeccabile nel suo ristorante, che può ospitare solo otto persone. Puoi leggere la nostra esperienza completa qui. Già al 78esimo posto c'è un altro carioca, il Ovviamentefa lo chef Alberto Landgraf.

Pertanto, per verificare l'elenco completo, visitate il sito ufficiale.

Foto: Renata Araújo e Disclosure